I “piccoli imperatori” cinesi sono affetti da diabete
quattro volte più
che i coetanei
degli Stati Uniti


	
I bambini cinesi sono più afflitti da obesità dei coentanei americani

 


Washington, 6 luglio 2012 - Uno studio condotto da ricercatori della University of North Carolina a Chapel Hill ha rilevato fra i bambini e gli adolescenti cinesi un tasso di diabete quasi quattro volte superiore rispetto ai coetanei negli Stati Uniti. Lo riporta la rivista "Obesity Reviews", dove si sottolinea che la causa è l'aumento incontrollabile della popolazione in sovrappeso nella Repubblica popolare.

L'indagine è la più lunga del suo genere mai condotta in Cina. Tra il 1989 e il 2011, gli esperti hanno seguito più di 29.000 persone in 300 comunità di tutto il Paese, con indagini condotte nel 1989, 1991, 1993, 1997, 2000, 2004, 2006, 2009 e 2011. Il progetto è stato sostenuto dal Centro per il controllo delle malattie e dall'Istituto nazionale della nutrizione e la sicurezza alimentare cinesi. Confrontando i dati ottenuti con i numeri provenienti dalla National Health and Nutrition Survey americana, gli autori hanno scoperto che i tassi di diabete sono più alti nella popolazione pediatrica cinese rispetto a quella statunitense: l'1,9% dei bambini cinesi di 12-18 anni è affetto dalla malattia contro lo 0,5% dei ragazzini negli Stati Uniti. "I dati - commentano gli autori - suggeriscono un rischio di malattia cronica molto elevato a partire dalla giovane età, con 1,7 milioni di cinesi fra i 7 e i 18 anni che hanno il diabete e altri 27,7 milioni che sono considerati in fase prediabetica. Inoltre, più di un terzo dei bambini al di sotto dei 18 anni ha livelli elevati di almeno un fattore di rischio cardiometabolico".

L'obesità tra i più piccoli è in Cina il segno di due importanti cambiamenti che hanno investito la società negli ultimi decenni. Il più evidente è l'arrivo del benessere il alcune aree del paese, non sempre accompagnato da un miglioramento della qualità del cibo assunto anche dai più giovani. E il secondo è una conseguenza della politica del figlio unico: un solo bambino riceve le attenzioni dei due genitori e dei quattro nonni, al punto che i "piccoli imperatori", come vengono chiamati in Cina, vengono viziati in modo eccessivo. Il governo si è accorto di questo problema e da tempo ha introdotto delle visite mediche periodiche nelle scuole, concentrate sull'igiene dentale e sulla salute alimentare dei giovani studenti.

valeria.gazzoni@ilgiorno.net, Twitter: @ValeriaGazzoni

 

Scrivete a China Channel:
chinachannel@quotidiano.net

China Channel su Facebook China Channel Quotidiano.net su Facebook China Channel su Twitter China Channel Quotidiano.net su Twitter
Foto del giorno
La cascata di ghiaccio

nello Shhanxi fa talmente freddo che le spettacolorrio cascate di Hukou si sono ghiacciate offrendo uno spettacolo straordinarioNello Shaanxi fa talmente freddo che le spettacolari cascate di Hukou si sono ghiacciate offrendo uno spettacolo straordinario

CHINA NEWS


  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP