Il mal di smartphone affligge Hong Kong
Troppo tempo con la testa china sullo schermo


	
  Una nuova patologia si sta diffondendo nella metropoli cinese, in particolare tra i giovani colletti bianchi. Si tratta di dolori muscolari da gadget elettronico: colpiscono gli appassionati di tecnologia che passano fino a 8 ore su computer e smartphone 
Pendolari che usano il loro smartphone
 

Una nuova patologia si sta diffondendo nella metropoli cinese, in particolare tra i giovani colletti bianchi. Si tratta di dolori muscolari da gadget elettronico: colpiscono gli appassionati di tecnologia che passano fino a 8 ore su computer e smartphone 

Hong Kong, 30 maggio 2012 - I cittadini della ex-colonia britannica sono talmente appassionati di gadget tecnologici da farsi venire dolori alle spalle e alla schiena a furia di usarli. Un sondaggio condotto online tra il 23 aprile e il 6 maggio, a cura della Hong Kong Multisports Association afferma che  il 95% dei 1532 intervistati ha ammesso di aver sofferto di questi problemi negli ultimi 12 mesi. La causa dei dolori muscolari è evidente: una persona su tre ha dichiarato di usare uno smartphone o un tablet pc per più di 4 ore al giorno, mentre il 57% preferisce rimanere con gli occhi incollati allo schermo del proprio computer.

Dei partecipanti, 7 su 10 sono colletti bianchi, manager o professionisti che passano lunghe ore di lavoro su dispositivi elettronici come computer e smartphones. La metà ha dichiarato di accusare dolori gravi, tali da danneggiare la produttività, la concentrazione, l'umore e la qualità del sonno. Carina Li Ching-fan, consulente medico dell'associazione promotrice del sondaggio, sottolinea che una delle ragioni principali per la diffusione sempre maggiore di dolori cronici a collo e schiena è appunto l'uso molto prolungato di questi dispositivi e la postura scorretta a cui ci costringono, in particolare la testa china verso lo schermo.

"Molti usano il computer durante le ore di lavoro e passano ai loro tablet e smartphones nel tempo libero" ha spiegato Li, "secondo le risposte ottenute con il sondaggio, abbiamo dedotto che il tempo totale trascorso in compagnia di iPad e simili può arrivare alle 5 o 8 ore giornaliere." Il presidente della Associazione hongkonghese di medicina, Gabriel Choi Kin ha spiegato: "per chi passa tutto il tempo con la testa chinata, a scrivere e guardare uno schermo microscopico, non possono essere escluse anche patologie degli occhi, mentre picchiettare troppo a lungo sulla tastiera può provocare problemi al polso e alle dita".

Per far fronte all'affaticamento muscolare da tablet, Li suggerisce una pausa per un po' di movimento circa ogni ora e almeno una mezz'ora di sport ogni due settimane. In collaborazione con l'associazione sportiva cittadina, Lisa Cheng Lai-sho, la cosiddetta "Spider woman di Hong Kong" e campionessa di "scalata del monte di baozi" e il triatleta hongkonghese Sunny Tang Chun-wai sono giunti in aiuto degli afflitti da mal di tablet con una breve dimostrazione di esercizi di stretching per collo e schiena.

valeria.gazzoni@ilgiorno.net

 

Scrivete a China Channel:
chinachannel@quotidiano.net

China Channel su Facebook China Channel Quotidiano.net su Facebook China Channel su Twitter China Channel Quotidiano.net su Twitter
Foto del giorno
La cascata di ghiaccio

nello Shhanxi fa talmente freddo che le spettacolorrio cascate di Hukou si sono ghiacciate offrendo uno spettacolo straordinarioNello Shaanxi fa talmente freddo che le spettacolari cascate di Hukou si sono ghiacciate offrendo uno spettacolo straordinario

CHINA NEWS


  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP